Anche se egli leggeva Petrarca, Ariosto e Tasso, il suo tenerezza evo anzitutto in Dante Alighieri al che tipo di dedico uno studio assoluto e per tratti fino tormentoso.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.

Existing Users Log In
 Remember Me  
New User Registration
*Required field